Essere George Alexander Louis, per gli amici conosciuto come Royal Baby, non è di certo cosa semplice. Si è vero, vivrà nel lusso e sarà coccolato da mamma e papà ma è altrettanto vero che intorno a lui ci dovrà essere un cordone di sicurezza per proteggerlo da qualunque malintenzionato.
Negli ultimi giorni il Palazzo Reale si sta già muovendo in questo senso, starebbe infatti reclutando nuovo personale di sorveglianza, circa 50 agenti armati che dovranno proteggere il piccolo George 24 ore su 24.
Questo considerevole incremento pare essere dato dal fatto che la nuova famiglia reale al momento vivrà in una sontuosa casa in campagna, a Norfolk, lontano dal caos cittadino, composta da 10 camere da letto e 20 mila acri di terreno che data l’estensione hanno bisogno di essere pattugliati da molte persone.
Insomma queste sono le fatiche di essere un erede al trono.