Lui è il re del cinema hard internazionale, parliamo dell’attore Rocco Siffredi, lei è sua moglie, Rosina, la compagna di vita del pornostar che si è confessata in una intervista rilasciata in questi giorni al settimanale Panorama.

Rosina ha raccontato sulle colonne del settimanale cosa significa essere la compagna dell’attore hard più conosciuto al mondo e come lo ha conosciuto.

Come aveva già rivelato Rocco durante un’intervista al Chiambretti Night, non si tratta di una convivenza semplice: l’attore ha definito come insaziabile la sua voglia di copulare e nei primi tempi del matrimonio con la bella Rosina, lo stesso attore ha confessato di aver dovuto cercare l’aiuto di alcune prostitute, dal momento che la moglie non era in grado di soddisfarlo.

Il tutto era dovuto al fatto che in un primo momento Rosina aveva espresso la volontà che il marito sospendesse la propria attività lavorativa e Rocco ha dovuto trovare dei palliativi, senza successo.

Tanto che dopo pochi mesi è convenuto piuttosto ripristinare l’equilibrio e Rocco è tornato sul grande schermo dell’hard.

Come si sono conosciuti i due bellissimi? Ad una mostra del cinema in cui Rosina era hostess.

Rocco era alla ricerca di un’attrice che interpretasse la parte della protagonista femminile nella parodia hard del film “Guardia del corpo”, Rosina fu scritturata.

Fu un mordi e fuggi l’incursione della bella signora Siffredi nel mondo del porno.

Di quel passato rimangono tre “capolavori”: Il Guardaspalle (parodia porno del più celebre Guardia del corpo), Il Marchese De Sade Oltre Ogni Perversione e Avventure Erotiche Nella Giungla , tutti girati con il marito.

Poi lei ha smesso, stufa e desiderosa di dedicarsi solo ai figli.