Da oggi anche il regista americano Ron Howard potrà vantarsi di avere – e giustamente – la sua stella sulla Walk of Fame di Hollywood. Si tratta di un riconoscimento che arriva dopo anni di una carriera straordinaria, costellata di grandi successi. Ron Howard diventa famoso in tutto il mondo quando è ancora molto giovane, grazie al personaggio di Richie Cunningham nella serie televisiva Happy Days. Terminata l’esperienza nella serie tv cult, tutt’oggi molto amata dal pubblico, Ron Howard comprende ben presto che il suo ruolo privilegiato è quello dietro la macchina da presa e non davanti.

Scelta azzeccata, a quanto pare, perché oggi Ron Howard è considerato uno dei più grandi registi di Hollywood. La consacrazione definitiva è arrivata con la pellicola A Beautiful Mind, nel 2001, ma il successo vero e proprio il regista lo ottiene con Splash – Una sirena a Manhattan, film degli anni Ottanta con Daryl Hannah e Tom Hanks (suo attore feticcio, insieme a Russell Crowe).

Negli ultimi anni Ron Howard è stato impegnato, fra le altre cose, nella realizzazione di una serie di film tratti dai best sellers di Dan Brown. E così sono usciti al cinema Il Codice da Vinci, Angeli e Demoni e a breve uscirà anche Inferno (clicca qui per vedere le immagini delle riprese avvenute nella città di Firenze).

In occasione della cerimonia per l’ottenimento della stella sulla Walk of Fame, Ron Howard è stato accompagnato dalla moglie Cheryl e dalla figlia Bryce Dallas Howard, che ha deciso di seguire le orme del padre e da diversi anni ormai è un’attrice molto apprezzata ad Hollywood ma anche nel mondo del teatro.

https://twitter.com/RealRonHoward/status/675121455449944066