Come potevamo immaginare, i Rolling Stones hanno annunciato la posticipazione di tutti i live previsti in Australia per i prossimi giorni.

Dopo la cancellazione del concerto che era stato fissato per il 19 marzo alla Perth Arena, adesso la band ha definitivamente confermato che il ‘14 On Fire tour‘ australiano non andrà, per ora, in scena.

La morte della fidanzata di Mick Jagger, L’Wren Scott, ha giustamente sconvolto il cantante e l’intero gruppo.

Chiaramente non è possibile prevedere cosa ne sarà del live previsto per il 22 giugno a Roma, in occasione del Rock in Roma 2014, ma, a mio parere, poche sono le speranze che potremo averli qui.

Il lutto, oltre ad essere troppo fresco, è caratterizzato da un alone di mistero che gira intorno al triste gesto compiuto dalla Scott, al quale tutti stanno cercando una giustificazione.

Si parla di problemi economici insormontabili, milioni di euro di debiti, che la Scott non sarebbe riuscita a risolvere e per i quali non avrebbe chiesto l’aiuto del compagno Jagger.

Restiamo in attesa di saperne di più. Vi terremo aggiornati.