Rocco Siffredi, ospite al “Grand Hotel Chiambretti“, ha dato il meglio di sè. Il pornodivo ha lasciato il suo lavoro storico, ma nel salotto di Chiambretti ha voluto rassicurare i suoi fan senza mezzi termini:

“Io in pensione? Solo sul lavoro. A mia moglie da mo’ che gliel’ho dato”.

Siffredi negli studi di Canale 5 è così tornato quello di una volta e non ha problemi a rilasciare dichiarazioni hot sulla conduttrice tv su cui farebbe un pensierino:

“Con la D’Urso lo farei, alla grande. Una bella donna. La D’Urso è una supermilf. Oggi vanno di moda solo le milf. Oggi le teen stanno perdendo un po’ strada, perché la gente oggi vuole la concretezza, donne che si fanno divertire e non hanno più l’inibizione sessuale di una volta. Oggi lo squirting, molto praticato da tante donne che prima non esisteva, è legato a una donna che conosce se stessa e ha deciso di avere un orgasmo aperto, senza doverlo reprimere come prima. E’ una sorta di libertà sessuale“.

Rocco coglie l’occasione di dire la sua anche su Luciana Littizzetto, che non nutrirebbe molta simpatia nei suoi confronti:

“Io sono una persona che parla in maniera diretta e reale, senza sotterfugi. Parlo senza sotterfugi banali. La Littizzetto va dritta, ma se la affronti un po’ troppo la destabilizzi. A me è successo di incontrarla e non le sono piaciuto molto. Ci andrei anche con lei per un film. Sono un professionista e riesco a farlo con qualsiasi donna“.

Insomma, niente peli sulla lingua per il pornodivo che, dopo il buonismo che ha dimostrato dall’Isola dei Famosi in poi, finalmente ha riacquistato la sua verve, più che chiara soprattutto nelle ultime considerazioni regalate a Chiambretti:

“Ho avuto problemi agli occhi perché mi son tolto la vista per eccessiva masturbazione. Su di me ha funzionato. Ho meno 12 al destro e meno 8 di qua reali. L’unica volta in cui non ho avuto più erezioni, da 40 anni? E’ successo sull’Isola. Da dieci giorni dopo l’Isola ho cominciato a… Adesso sono io a dire a lui quello che voglio fare“.