Dopo quasi un mese di permanenza sull’Isola dei Famosi comincia a farsi sentire la fame. La piccola porzione di riso, unica fonte di sostentamento dei naufraghi, sta per finire ed oggi Rachida ha posto il problema al suo amico-confidente Rocco Siffredi. Da bravo leader e guru del gruppo, al pornodivo non manca mai la risposta giusta al momento giusto e così ha voluto rincuorare la compagna di viaggio a suo modo:

“La fame non esiste, è solo nella testa. Rachida, tu lo sai dov’è che sprecavo tante energie? Dove avevo veramente fame da morire? La risposta è nel lavoro che faccio…”.

Sorridendo la cuoca lo ha accusato di avere il sesso come chiodo fisso, ma in verità Rocco, affermando indirettamente di non soffrire particolarmente la fame proprio perchè attualmente non ha modo di praticare la sua attività lavorativa, ha lanciato la proposta di far mangiare porzioni maggiori a chi ha maggiore fame rispetto agli altri.

Voto massimo, quindi, per la resistenza fisica del pornodivo:

“Per quanto riguarda il mangiare sento spesso le crisi. Non vorrei sembrare quello che non sente la mancanza di cibo, è normale che se ci penso mi viene voglia, però mi basta pochissimo a farmela passare”.

A questo punto le sorelle Donatella, appoggiando l’idea di Siffredi, hanno proposto di cedere il cibo rimasto, prima della diretta, ai naufraghi che soffrono la fame più degli altri. La proposta, però, non è stata accolta: la mancanza di cibo è veramente tanta quindi sono stati tutti d’accordo a nutrirsi del riso cucinato da Rachida, anche se si trattava di sole quattro porzioni divise per tutti gli isolani.