La quarta puntata de “L’Isola dei Famosi” ci svela un Rocco Siffredi diverso.Rocco non è solo il pornodivo sicuro di sè che sa accaparrarsi le simpatie di tutti grazie ad un’ironia maliziosa dilagante. Rocco è anche marito e padre di famiglia, e dopo un mese di permanenza sull’Isola comincia ad avvertire i primi sintomi della nostalgia di casa.

Forse un pò per la stanchezza o forse un pò per la fame, la star del porno, dopo una settimana trascorsa sottotono, ieri in puntata si è lasciato andare ad un pianto liberatorio. Risentire la voce della moglie Rosa Caracciolo fa cadere tutte le difese di Siffredi che, per la prima volta, ha parlato di come il percorso sull’Isola lo stia cambiando nel profondo:

“Che coglione che sono. Devo cambiare come persona e lo farò. [...] Voglio essere un padre e un uomo migliore. So che mia moglie merita tanto di più”.

Quasi un mea culpa quello di Rocco, che invece sembrava stesse cadendo in tentazione con l’arrivo sull’Isola della provocante Cristina Buccino. Alfonso Signorini, ovviamente, non si fa scappare un’occasione del genere e prende subito la palla al balzo per indagare sulle intenzioni del naufrago una volta tornato alla vita da pornoattore. Ma Siffredi non ha dubbi: l’industria pornografica rimarrà parte dominante della sua vita, è l’ambito professionale sui cui tanto ha investito e grazie al quale ha guadagnato altrettanto. Ciò che Rocco si propone di cambiare è il suo approccio alla vita privata, soprattutto nei confronti della moglie Rosa:

“Prima me ne andavo e non le lasciavo spiegazioni, oggi non lo rifarei mai e poi mai. Ti amo, amore”.