Robin Williams è morto. Ma chi, il cantante strafigo dei Take That? Su Twitter va in scena una sorta di ‘telefono senza fili’ che diventa in breve tendenza: facile (!) confondere l’attore con il cantante Robbie Williams. E le vedove di quest’ultimo iniziano presto a piangere una notizia che, naturalmente, non è reale. I messaggi di cordoglio arrivano da tutto il mondo: “Rip Robbie Williams. My Aunty loved Take That and she’ll be devastated”. Non manca la foto di Robbie.

E poi: #RIPRobinWilliams Insieme a Gary Barlow eri il più talentuoso nei Take That”C’è anche chi ironizza: “Prima che sia troppo tardi, qualcuno avvisi Matteo Renzi che non è quello dei Take That. Back for good #RIPRobinWillams“. Non si danno pace i fan di Robbie Williams: “So sad to hear about #RobbieWilliams , Take that were never the same without him – R.I.P. entertainer”.

Insomma, l’attore è morto, ma per tanti – troppi – è il cantante ad aver chiuso gli occhi (gli avranno, almeno, allungato la vita?).  Anche in Italia, non si scherza per nulla come confusione: ”È morto Robbie Williams, oh mio Dio! Mi piaceva troppo quando era nei Take That!!1!!!!1″. Vediamo ora un po’ di questi fan che hanno fatto una gran confusione e che ancora stamattina sono in lacrime.