Il mito della danza italiana e internazionale, Roberto Bolle, oggi festeggia i suoi primi 40 anni. Nato a Casale Monferrato nel 1975, formatosi alla Scuola del Teatro alla Scala di Milano, Bolle ha danzato nei maggiori teatri di tutto il mondo e all’interno delle compagnie più prestigiose. Alcuni nomi? il Balletto dell’Opéra di Parigi, il Balletto del Bolshoi e del Mariinskij-Kirov, l’American Ballet e il Royal Ballet. Ha avuto l’onore di ballare in presenza della Regina Elisabetta, per il suo Golden Jubilee festeggiato a Buckingham Palace, di esibirsi sul sagrato di Piazza San Pietro nel corso di un evento con Giovanni Paolo II (era il 2004).

Roberto Bolle non è soltanto l’orgoglio della danza italiana. E’ molto di più: è stato nominato ambasciatore dell’Unicef , Cavaliere dell’Ordine Emerito della Repubblica, collabora con il Fai – Fondo per l’Ambiente Italiano – e nel marzo 2009 è stato nominato Young Global Leader dal World Economic Forum di Davos. In occasione dei suoi 40 anni è diventato protagonista anche del libro fotografico Viaggio nella Bellezza. Si tratta di un libro che raccoglie le sue immagini più belle, realizzate nel corso dei Gala più suggestivi tenutisi in tutta Italia: le fotografie sono state realizzate da Luciano Romano e Fabrizio Ferri e il volume sarà disponibile a partire dal 2 aprile, edito da Rizzoli.

Un progetto, Viaggio nella Bellezza, che non si limiterà al solo libro ma che proseguirà con le riprese video del tour del Gala Roberto Bolle and Friends, che partirà dalla città americana di Los Angeles il prossimo 10 luglio e che arriverà in Italia, il 18 e il 19 luglio, a Cagliari. Fra le altre tappe del tour ci saranno anche la classica Arena di Verona, le Terme di Caracalla di Roma, il Teatro Ariston di SanRemo, il Bellini di Catania e il Teatro Grande degli Scavi di Pompei.