È tutto pronto per le nozze di Roberta Bruzzone, la nota criminologa, spesso ospite di “Porta a porta” di Bruno Vespa. La Bruzzone sposerà un funzionario di polizia che è rientrato da una missione all’ambasciata italiana di Kabul. La criminologa, in un’intervista rilasciata al settimanale “Gente”, ha parlato per la prima volta della sua vita privata e del suo amore per Massimo: “È stato un fidanzamento tosto, in grado di mettere alla prova i sentimenti in profondità e non solo per la distanza. Per la prima volta sento di avere accanto un uomo del quale sono profondamente orgogliosa. Per due volte ho vissuto in diretta telefonica con Massimo un attentato terroristico. La paura è stata molta perché in quei momenti c’è confusione e la linea salta di continuo. E tu non sai se lui sta bene, se è ferito o morto”.

Roberta Bruzzone e il viaggio di nozze

Roberta Bruzzone ha anche fatto sapere di voler pensare più a se stessa, di aver bisogno di un periodo di pausa, lontana dai grandi fatti di cronaca e anche dal piccolo schermo. “Desidero uno stop. Verso metà giugno chiuderò l’agenda e la riaprirò a settembre. Mi aspetta un viaggio di nozze a tappe in giro per l’Italia. Poi andrò a fare kitesurf insieme a Massimo alle Hawaii: laggiù tra le palme di Maui abbiamo fatto la nostra prima fuga d’amore da fidanzati. E ci torneremo da marito e moglie” ha concluso.