A 41 anni suonati e con moglie e due figli a carico, Robbie Williams non ha certamente preso il suo aplomb da donnaiolo, come recita il detto “il lupo perde il pelo ma non il vizio”. Questa volta, però, non è andata proprio nel migliori dei modi in quanto il cantante ed ex Take That è stato protagonista di una gaffe che nel giro di poche ore è diventata virale facendo il giro del web.

Durante un concerto a Brisbane, in Australia, lo scorso 17 ottobre, come da copione Robbie ha puntato una ragazza tra il pubblico iniziando a farle i complimenti. Dopo aver scambiato qualche battuta, però, il cantante scopre l’amara sorpresa: la ragazza non era poi così “grande” come pensava.

Ti chiami Morgan? È il tuo compleanno?” ha esordito il cantante, come documentato dai vari video realizzati dagli altri presenti: “mi piace il tuo look, gli occhiali e i capelli… È come un look da segretaria, il che mi ricorda che devo svuotare la cronologia dal mio computer” ha detto Robbie.

E poi arriva la fatidica domanda e l’imbarazzante scoperta: “Quanti anni fai Morgan? Quindici? Oh cavolo” e tra le risate del pubblico la richiesta dell’artista, sbiancato per un momento “Non mettetelo su Youtube!”.

Sei qui con tua mamma? Ciao Mamma, Come stai, bene? Sono lo zio Rob. È una ragazza matura, Morgan, vero?” continua Robbie, cercando di uscire dalla situazione un po’ scomoda ma esilarante “Morgan, sarai su Youtube, poi sui giornali e poi io verrò arrestato”.

Andando avanti con lo show il cantante ha cercato così di recuperare con la celebre “She’s The One”, in una versione un po’ modificata, dedicandola alla ragazza ma anche alla mamma. Durante i suoi concerti Robbie è solito creare degli esilaranti siparietti in cui coinvolge le sue fan, dove solitamente le fa andare “a letto con lui” per la canzone “Candy“, ma in questo caso la gaffe non verrà scordata facilmente.