A pochi giorni dalla pubblicazione del nuovo album, The Heavy Entertainment Show (uscito il 4 novembre scorso), Robbie Williams annuncia il suo tour europeo negli stadi. Da giugno 2017, l’ex Take That sarà protagonista di ben 29 show in 18 diversi Paesi: si parte dall’ Etihad Stadium di Manchester (Inghilterra), per interessare poi le città di Edimburgo, Dublino, Londra, Parigi e tante altre, giungendo finalmente a Verona il 14 luglio 2017 (stadio Bentegodi), per l’unica tappa italiana ad oggi inserita nel calendario del tour 2017 di Robbie Williams.

I biglietti per assistere al concerto dell’ex Take That a Verona saranno disponibili a partire dalle ore 11:00 di venerdì 11 novembre sui siti di Live Nation e TicketOne. Agli iscritti al fan club ufficiale di Robbie Williams sarà inoltre riservata una prevendita esclusiva di 48 ore, a partire dalle 11:00 di mercoledì 9 novembre.

L’Heavy Entertainment Show Tour si concluderà quindi il 10 settembre 2017 allo Stadio Olimpico di Mosca. Ospiti di apertura saranno gli Erasure, che suoneranno in tutte le date del tour.

Stavo riflettendo sul concetto di ‘light entertainment’ – ha raccontato Robbie Williams in merito al suo ultimo album – ovvero tutti i più importanti show televisivi di quando ero un bambino, con 30 milioni di telespettatori davanti alla tv che condividevano insieme una grande esperienza. Ho pensato che a volte questo spettacolo può arrivare alle persone anche in modo forte e questo è per me ‘heavy entertainment’. Ed è proprio quello che spero di fare con questo album: condividere un’esperienza con milioni di persone con un mezzo di intrattenimento leggero… ma con gli steroidi!” da qui la scelta di promuovere gli inediti tratti dal nuovo album con un lungo tour negli stadi: una galoppata musicale che ripercorrerà gli ultimi anni di carriera dell’artista, fino a toccare gli ultimi estratti da HSE.

Di seguito il calendario completo del tour:

  • 2 giugno: Manchester, Etihad Stadium
  • 6 giugno: Southampton, Stefano Mary’s Stadium
  • 9 giugno: Edimburgo, Bt Murrayfield Stadium
  • 13 giugno: Coventry, Ricordati Stadium
  • 17 giugno: Dublino, Aviva Stadium
  • 21 giugno: Cardiff, Principality Stadium
  • 23 giugno: Londra, London Stadium
  • 28 giugno: Düsserdolf , Esprit Arena
  • 1 luglio: Parigi, Accorhotels Arena
  • 4 luglio: Nijmegen, Goffertpark
  • 8 luglio: Werchter, Festivalpark
  • 11 luglio: Hannover, HDI Arena
  • 14 luglio: Verona, Stadio Bentegodi
  • 19 luglio: Francoforte, Commerzbank Arena
  • 22 luglio: Monaco, Olympiastadion
  • 25 luglio: Berlino, Waldbühne
  • 29 luglio: Stoccolma, Tele2 Arena
  • 4 agosto: Bergen, Bergenhus Fortress
  • 7 agosto: Copenhagen, Telia Parken
  • 10 agosto: Tampere, Ratina Stadium
  • 13 agosto: Varsavia, PGE Narodowy
  • 16 agosto: Vilnius, Vingis Park
  • 19 agosto: Praga, Airport Letňany
  • 23 agosto: Budapest, Groupama Stadium
  • 26 agosto: Vienna, Hernst Happel Stadion
  • 29 agosto: Klagenfurt, Wörthersee Stadion
  • 2 settembre: Zurigo, Letzigrund Stadium
  • 7 settembre: San Pietroburgo, Ledovi Dvorets Palace
  • 10 settembre: Mosca, Olimpiyskiy