“Tornare in questi studi mi fa emozionare. Ho sbagliato e bisogna saper riconoscere quando si sbaglia, perché per me Mediaset è Mediaset. Non c’è niente da fare!”.

Queste le parole di Rita dalla Chiesa, in una lunga intervista in onda oggi a Verissimo. Spiegando le motivazioni che un anno fa l’hanno portata a lasciare la conduzione di Forum, Rita confida: “Ero alla fine di una stagione televisiva stancante e avevo dei grossi problemi personali. Mi sono fidata di voci di corridoio che dicevano che Forum sarebbe stato chiuso. Così, mi sono sentita tradita, che fossero scontati gli ascolti che faceva Forum, che fosse scontato il mio lavoro e ho deciso di andarmene, ma – prosegue - le decisioni vanno prese a bocce ferme non quando hai il mal di stomaco”.

A proposito del suo periodo di lontananza dalla tv, Rita Dalla Chiesa racconta: “Inizialmente non è stato facile e ho rischiato di chiudermi in me stessa. Ce l’avevo con me stessa e con nessun altro. Poi, ho capito che poteva essere l’occasione per tirare fuori delle cose che avevo dentro e ho scoperto di essere forte. Ho ricominciato a telefonare ai miei amici, a godermi di più mia figlia e mio nipote. Nel corso di quest’anno ho perso molti amici, che probabilmente mi stavano vicino solo perché andavo in onda, ma ho mantenuto quelli buoni e non ho perso l’affetto del mio pubblico”.

A Silvia Toffanin che le chiede quali siano i suoi progetti per il futuro, Rita dice: Oggi sono su piazza e qualche proposta di lavoro è arrivata. Ma - aggiunge – a volte non conta l’importanza di una trasmissione, ma l’affetto che provi per un’azienda. Per cui, se non arriverà la proposta giusta, aprirò, come ho già detto scherzando, un chiosco di fiori”.

Infine, sull’effetto che le ha fatto tornare negli studi di Mediaset, Rita commossa racconta: “Stanotte non sono riuscita a dormire. Temevo di mettermi a piangere. Questa azienda è stata la mia vita per quasi trent’anni e quest’estate le ho anche creato molti problemi andandomene”.