Rita Dalla Chiesa ha affermato di aver cancellato per sbaglio tutti i messaggi di una persona molto cara conservate nella memoria del suo cellulare. Disperata, negli ultimi giorni si era sfogata così su Facebook, chiedendo aiuto a chi sapesse come fare a recuperarli :

“Non si possono affidare i propri sentimenti ad un IPhone. Non so come ho fatto, ma ho cancellato due anni di messaggi dell’unica persona che non avrei mai voluto perdere. Due anni pieni di tante cose, tanti pensieri, foto, poesie, litigate, viaggi. Come non averli mai vissuti. Come faccio a recuperarli?”.

Per questa motivo la rivista “Top” ha chiesto direttamente alla presentatrice spiegazioni sull’accaduto:

“Sono quasi impazzita perché apparentemente non c’era un perché alla sparizione di tutti i miei dati dal cellulare. Non ho fatto niente che mi venga in mente, nemmeno un gesto involontario. Ho solo cercato di rileggere alcune frasi e mi sono accorta che quello che avevo salvato negli ultimi due anni non era più lì, dove lo sapevo al sicuro. Potete immaginare come mi sia sentita: ero a Palermo e ho passato un pomeriggio nel panico“.

Rita Dalla Chiesa ha così spiegato di essere molto legata a qualsiasi ricordo delle persone a cui vuole più bene:

“Sono una che conserva tutto, compresi i nastri dei regali che ricevo dalle persone a cui voglio bene. Immaginate cosa significa sapere di aver conservato messaggi con parole importanti, poesie, foto che mi danno il battito di cuore. Il tutto poi mentre ero fuori da Roma, dove ho il mio computer, che ho scoperto conservare in backup gran parte dei dati che non sapevo di poter ritrovare. Per un momento ho temuto il peggio”.

Tutto è andato per il meglio, quindi, e la presentatrice adesso può tirare un sospiro di sollievo:

“Io ho la fortuna di avere un’ottima memoria, ma diverso è sapere di poter recuperare in qualsiasi momento qualcosa che ti ha fatto emozionare. È una rinuncia che non avrei voluto fare per niente al mondo. Di chi erano quei messaggi? Di un grande…amore!”