Il grande direttore d’orchestra Riccardo Muti, noto ed apprezzato in tutto il mondo, ha subito un’operazione all’anca che lo costringerà ad annullare i suoi prossimi impegni. Il Maestro si è dovuto sottoporre all’intervento chirurgico in seguito ad un incidente domestico, una brutta caduta nella sua casa che ha provocato una frattura. Muti, che ha 74 anni, ha dovuto così ricorrere ai medici dell’ospedale di Ravenna per sistemare la sua anca. Uno stop che lo costringerà a cancellare gli impegni in programma per le prossime settimane, dopo essere rientrato da una tournée asiatica.

L’operazione di Riccardo Muti si è conclusa con successo: il direttore d’orchestra adesso sta bene e dovrà soltanto sottoporsi alla fase di riabilitazione richiesta per interventi di questo tipo. Ciò significa che il Maestro dovrà rinunciare al viaggio negli Stati Uniti, dove avrebbe dovuto sostenere due settimane di concerti con la Chicago Symphony Orchestra, di cui egli stesso è direttore. Proprio il portavoce dell’Orchestra avrebbe fatto sapere che Riccardo Muti ha annullato tutti i suoi impegni in programma dall’11 al 20 febbraio.

In passato Riccardo Muti aveva dovuto annullare i suoi impegni a causa di un malore subito sul palco nel corso delle prove con la Chicago Symphony Orchestra. In quel caso però la faccenda fu più serie perché il Maestro dovette impiantare un pacemaker. Il malore lo colpì durante il suo primo anno con l’Orchestra di Chicago ma Muti tornò a lavoro pochi giorno dopo aver subito l’operazione al cuore.