Revenge tornerà con la terza, avvincente stagione a settembre. Nel frattempo, il toto fidanzato di Emily/Amanda si fa selvaggio: chi sceglierà la vendicatrice degli Hamptons tra Aiden, Jack e Daniel?

Dopo l’abbandono di Ashley Madekwe e il finale di seconda stagione al cardiopalma (qui una recensione), Revenge torna con la terza stagione in settembre e cercherà di rispondere ai moltissimi quesiti lasciati aperti. Primi tra tutti: chi è il misterioso figlio di Victoria? E come reagirà Jack alla scoperta che Emily Thorne in realtà è Amanda, il suo amore d’infanzia, e che ha sposato una ballerina dalle origini ignote?

In una intervista, la protagonista Emily Van Camp ha parlato anche della situazione sentimentale del suo personaggio: un bel triangolo – anzi, quadrangolo – non si nega a nessuno! La giovane vendicatrice infatti ha una relazione complicata con ben tre uomini che la amano per motivi diversi: Jack, che ora ha scoperto la verità, Daniel, che sembra però più una pedina del gioco che un vero love interest e Aiden, che invece con Emily condivide segreti e passato. Insomma, chi sceglierà? Ecco in un’intervista le dichiarazioni che ha rilasciato, anche in relazione alle scelte del nuovo showrunner Sunil Nayar:

“Una delle cose di cui io e Sunil abbiamo parlato è stata quella di definire la sua relazione con questi uomini, perché ora come ora è tutto incasinatoNessuno può amare tre uomini allo stesso modo. Avevamo bisogno di fare chiarezza: di chi è innamorata Emily Thorne? Lei sta davvero usando Daniel e questo è  molto triste. Non c’è l’elemento amore tra Daniel ed Emily. E’ tutto parte del suo piano. Jack e Aiden sono i suoi grandi amori, per ragioni profondamente diverse. Emily ed Aiden si comprendono a vicenda in modi che nessuno potrebbe immaginare. E dall’altra parte la nostalgia, l’infanzia, la purezza e l’insieme di cose che formano l’amore per Jack sono attraenti allo stesso modo, per lei”.

E come reagirà Jack alla scopertà che Emily in realtà è Amanda? “Posso dire che il rapporto con Jack si farà teso, per un po’ di tempo, ovviamente. L’ha preso in giro ben bene, siamo onesti!”.