Matteo Renzi ha deciso di non partecipare alla registrazione della puntata di “Amici”.

A quanto si apprende, alla base della decisione ci sarebbe un’indicazione dei vertici Mediaset, preoccupati per il rispetto della par condicio, che vieta la presenza di politici negli show di intrattenimento in base alla normativa vigente (foto by InfoPhoto).

Renzi nella puntata che andrà in onda il 3 maggio, avrebbe avuto a disposizione tre minuti in piena libertà, con l’unico vincolo di parlare ai giovani, protagonisti e target del programma di canale 5 condotto dalla De Filippi.

Ma, in quanto segretario del Pd, c’è il rischio di violazione delle norme e di sanzioni da parte dell’Autorità per le garanzie nelle Comunicazioni.

(Clicca qui per saperne di più sulla Riforma del Senato: Il Pd torna compatto, solo consiglieri regionali).