Sulla scia del successo ottenuto dalle ultime pellicole francesi che sono arrivate sugli schermi italiani, solo per citarne alcuni “Il mio miglior incubo!” di Anne Fontaine e “17 ragazze” delle sorelle Coulin, coplice anche la vittoria dell’Oscar di Jean Dujardin per “The Artist”, arriva a Roma “Rendez Vous”, la prima rassegna capitolina dedicata alla cinematografia francese.

Dal 27 aprile al 1 maggio in diversi punti della città saranno presentati i titoli, scelti fra oltre 260 proposte, per questo nuovo evento, reso possibile dalla sinergia tra l’Ambasciata di Francia, la Casa del Cinema di Roma, l’Accademia di Francia di Villa Medici, il Centro Culturale San Luigi di Francia e UNIFRANCE.

La produzione cinematografica francese dal 2010 ha avuto un grande balzo in avanti, con un aumento vertiginoso sia della produzione che degli spettatori, con cifre che non si registravano dal 1969. In questo senso “Rendez-Vous” vuole essere una finestra su questa rinnovata industria, che produce film per tutti i gusti, dalle pellicole popolari a quelle di nicchia.

Tra i film programmati ci sono “Copacabana di Marc Fitoussi, “Angèle et Tony” di Alix Delaporte, Le bruit des Glacons” di Bertrand Blier e “Je n’ai rien oublié” di Bruno Chiche con Gérard Depardieu. Un omaggio speciale sarà dedicato a Annie Girardot con la proiezione di “Rocco e i suoi fratelli” di Luchino Visconti.