Matteo Garrone è stata una delle rivelazioni del cinema italiano di questi ultimi anni.

Dopo una prima ondata di successo ottenuta con il film “L’Imbalsamatore” del 2002, si è posto guadagnato un suo posto nell’olimpo del cinema grazie alla regia di “Gomorra” (2008), il film inchiesta tratto dall’omonimo libro di Roberto Saviano.

Ma la consacrazione vera e propria è arrivata quest’anno, quando il suo ultimo lavoro “Reality” è stato presentato al Festival del Cinema di Cannes dove ha ottenuto l’importantissimo Grand Prix della Giuria.

Si tratta di un film diverso dai precedenti in cui Garrone racconta la storia di un pescivendolo napoletano (interpretato da Aniello Arena) che, per arrotondare i guadagni della pescheria, organizza delle piccole truffe. Fino a che la sua vita verrà completamente stravolta quando riceverà la comunicazione di essere stato scelto per partecipare al “Grande Fratello”.

Il film, prodotto e distribuito da Fandango, uscirà in Italia il 27 settembre, anticipando di un giorno l’uscita di altri film particolarmente attesi per la stagione autunnale come “L’Era Glaciale 4 – Continenti alla deriva” e “Total Recall – Atto di Forza”.

Il film uscirà nello stesso giorno anche in Grecia e Svizzera, per poi approdare a ottobre in Francia, Polonia, Bosnia e Portogallo e a novembre in Spagna, Belgio, Ungheria, Slovenia. Per gennaio 2012 è prevista anche l’uscita negli Stati Uniti.