Al termine di una campagna marketing geniale e ricca di mistero, è arrivato il nuovo album dei Radiohead. Si chiama “A Moon Shaped Pool”, contiene 11 tracce ed è un nuovo grande lavoro che non dovrebbe deludere i numerosi fan della band capitanata da Thom Yorke.

Il nuovo disco dei Radiohead è stato rilasciato online iera sera, domenica 8 maggio, alle 20 ora italiana. In realtà già alle 19, per un disguido, era apparso brevemente su Google Play con un’ora di anticipo, salvo poi essere subito cancellato.

Le prime voci riguardo a un ritorno sulle scene musicali dei Radiohead erano cominciate a trapelare nel corso del 2015, quando erano tornati in studio. Dopo il rilascio in rete di “Spectre”, brano composto per l’omonima pellicola di James Bond poi scartato dalla produzione in favore di “Writing’s on the Wall” di Sam Smith, negli scorsi mesi la band inglese aveva inoltre annunciato numerose date live in giro per il mondo. Italia, purtroppo esclusa.

Nell’ultima settimana, le voci sul nono disco dei Radiohead si sono poi rapidamente trasformate in realtà, non senza l’utilizzo di una strategia di marketing ancora una volta innovativa e vincente. Thom Yorke e soci sono infatti spariti da Internet, lasciando il loro sito ufficiale e le pagine dei loro profili sui social network del tutto bianche, prive di post e immagini. Una scelta che ha avuto l’effetto di far parlare tutto il web.

La “scomparsa” dei Radiohead è comunque durata appena una manciata di ore, giusto il tempo di sollevare numerosi interrogativi. Il gruppo è poi tornato su Instagram, social che fino ad allora non aveva ancora usato, attraverso il lancio di un tanto misterioso quanto breve filmato animato con un uccellino che cinquetta, seguito da un’altra clip sempre animata di pochi secondi.

Poche ore dopo, il rilascio del video completo del loro nuovo singolo, “Burn the Witch”, primo brano estratto dal nono album. Pochi giorni dopo, un nuovo teaser su Instagram e un nuovo video, “Daydreaming”, diretto da Paul Thomas Anderson, il regista di Magnolia, Il petroliere, The Master e Vizio di forma, accompagnato dall’annuncio che tutti i fan stavano aspettando: un paio di giorni più tardi sarebbe arrivato anche l’intero album.

Così è stato. Da ieri sera “A Moon Shaped Pool” è disponibile sul sito apposito rilasciato dai Radiohead, oltre che sui vari store digitali, in attesa anche della sua uscita “fisica” prevista per il 17 giugno. Adesso si attende il responso di pubblico e critica. Le prime opinioni comunque sono decisamente positive: Panorama parla di “album-capolavoro” e anche La Stampa scrive che “in A Moon Shaped Pool si respira aria di capolavoro”.