“Viaggiamo tutti quanti insieme attraverso il tempo, ogni giorno della nostra vita. Tutto quello che possiamo fare è fare del nostro meglio, per assaporare la sua corsa quotidiana”. E’ questa una delle frasi chiave di About Time (Questione di tempo), l’ultima fatica di Richard Curtis, sceneggiatore, oltre che regista, che per oltre tre decenni si è dedicato a cinema e televisione offrendo personaggi, spesso indimenticabili, in grado di far sorridere, ma anche riflettere ed emozionare.

Dalla sua penna sono nati, infatti, Quattro matrimoni e un funeraleNotting Hill e Il diario di Bridget Jones, prima di passare dietro la macchina da presa e dirigire nel 2003 Love Actually – L’amore davvero e nel 2009 I Love Radio Rock.

La trama: il 21enne Tim Lake (Gleeson) scopre di avere un dono: la capacità di viaggiare nel tempo. Dopo l’ennesima, deludente festa di Capodanno, suo padre (Nighy) gli rivela ache gli uomini della loro famiglia hanno sempre posseduto questo potere e che grazie a questo gli è possibile  cambiare quel che accade e che è accaduto nella sua vita. Il ragazzo decide quindi di rendere il suo mondo migliore, trovandosi una fidanzata, un’impresa molto più complessa di quanto si potesse aspettare.  Dopo aver incontrato la bella ma insicura Mary (Rachel McAdams), Tim farà avanti e indietro tra passato, presente e futuro, per conquistarla e sposarla. I suoi viaggi nel tempo, però, non lo risparmieranno dai dolori e dai problemi che esistono in tutte le famiglia. In fondo anche il suo dono ha dei limiti…

Una pellicola romantica e divertente, accompagnata dalla cantautrice britannica Elle Goulding che nello speciale videoclip che vi proponiamo qui sotto, ci fa rivivere le emozioni di tre cult del cinema americano by Curtis: Quattro matrimoni e un funerale, Notting Hill e Love Actually, più alcune scene del nuovo Questione di tempo (nelle sale italiane a partire dal prossimo 7 novembre).