Il regista americano Quentin Tarantino e il compositore italiano Ennio Morricone torneranno a lavorare insieme. E d’altra parte, dopo aver dimostrato di essere un’accoppiata vincente (ma su questo non c’erano davvero dubbi) con il film The Hateful Eight, non potevano che decidere di tornare a fare grandi cose assieme.

La colonna sonora dell’ultima pellicola cinematografica di Quentin Tarantino, l’ottavo film della sua carriera di regista, firmata Ennio Morricone, ha già avuto modo di vincere un Golden Globe e un premio Bafta ed è anche candidata come miglior colonna sonora per i prossimi Oscar. La cerimonia di consegna degli Academy Awards ci sarà la notte fra il 28 e il 29 febbraio prossimi e potrebbe regalare la terza soddisfazione al duo Tarantino – Morricone.

A dare la notizia ufficiale di una seconda collaborazione tra Quentin Tarantino ed Ennio Morricone è stato lo stesso compositore italiano, che nel corso di un’intervista a Deadline ha raccontato di come il regista americano gli abbia parlato di un altro film a cui starebbe lavorando. E la colonna sonora, anche in quel caso, dovrebbe essere affidata al grande Maestro italiano, per cui Tarantino ha una vera e propria ammirazione.

Ennio Morricone si è solo augurato di avere maggiore tempo a disposizione per lavorare alla colonna sonora del nuovo film di Tarantino. Evidentemente per The Hateful Eight (in questi giorni anche nei cinema italiani) il Maestro aveva dovuto comporre in tempi assai stretti (il risultato non ci è sembrato tanto malvagio, però!).

Morricone, che ha firmato le più belle colonne sonore del cinema, ha spiegato: “Vorrei iniziare a lavorare con lui molto tempo prima in modo da pensare alla musica e scambiarci idee. Di solito non chiedo mai a nessun regista di lavorare con me, ma in questo caso è stato Quentin Tarantino a dirmi ok, ci sarà una prossima volta“. Ne sentiremo e ne vedremo delle belle allora!