Un nuovo progetto cinematografico  per Quentin Tarantino che sta preparando un nuovo film su Charles Manson, la Famiglia e l’omicidio Sharon Tate la moglie (all’epoca incinta di 8 mesi) di Roman Polanski. Questo nuovo film per Quentin Tarantino sarebbe il nono film del regista che aveva annunciato il suo ritiro dopo il western del 2016 The Hateful Eight. Il film racconterà un evento crudo che non è mai stato narrato prima al cinema. La scrittura e la regia di Quentin Tarantino assicurano la perfetta resa di personaggi, crudeli e sanguinari, come Charles Manson e i suoi.

I fatti che saranno raccontanti nel film narrano l’omicidio, da parte della banda di Charles Manson, di Sharon Tate, diva Anni 60 moglie del regista Roman Polanski. Sharon Tate era bellissima e nell’agosto 1969, quando fu letteralmente massacrata a casa sua insieme ai suoi 4 ospiti/amici, all’apice della bellezza, della fama e della felicità privata. Il regista polacco ha raccontato che dopo la telefonata ha cercato di suicidarsi per raggiungere la moglie e il figlio, Tarantino pare che racconterà solo le vicende avvenute nella villa hollywoodiana e non la reazione del collega.

Per quanto riguarda il cast del film si parla, anche se non c’è nessuna conferma,  di Brad Pitt,  che con Tarantino ha già lavorato in Bastardi senza gloria, e di Jennifer Lawrence. E se non mancherà Samuel L. Jackson, pare che Margot Robbie sia la favorita per la parte di Sharon Tate.

Il progetto cinematografico è ancora a uno stadio embrionale, non esiste ancora un titolo e uno scheletro definitivo e la direzione di Quentin Tarantino è ancora tutta in divenire. Le riprese, con ogni probabilità, inizieranno la prossima estate 2018 e sarà nei cinema non prima di un anno e mezzo in cui anticipazioni, voci e indiscrezioni non mancheranno.

Vi terremo aggiornati.