La leggendaria band di Freddie Mercury torna ancora una volta al cinema dopo il successo degli eventi dedicati ai concerti di Budapest e Montreal: dal 16 al 18 maggio nelle sale che aderiranno all’iniziativa i fan potranno assistere a Queen A Night in Bohemia.

L’evento riporterà in scena la storica esibizione del 24 dicembre 1975 tenutasi all’Hammersmith Odeon di Londra, una data che da molti è considerata come fondamentale per la carriera del complesso.

Il concerto venne infatti trasmesso in diretta dalla BBC, testimoniando la splendida forma del gruppo, forse al massimo delle proprie potenzialità, almeno dal punto di vista musicale. Tante le hit eseguite durante la serata – tra le quali Killer Queen, Liar, Keep Yourself Alive e Now I’m Here – ma la vera chicca è rappresentata dalla prima esecuzione dal vivo (tra quelle registrate) dell’immortale classico Bohemian Rhapsody.

Chiaramente sul film che arriva in sala è stato operato un processo di restauro e remaster in Ultra HD, con tanto di surround sound, in modo da rendere l’evento un’esperienza indimenticabile per i tantissimi fan della band capitanata da Freddie Mercury e Brian May.

È lo stesso chitarrista (a giugno in concerto in Italia) a ricordare quanto fosse eccezionale quel momento per la band, nonché a garantire sulla qualità dell’operazione, che viene distribuita in sala da Microcinema: “È stato un concerto speciale, perché era la prima volta che suonavamo un set completo in diretta televisiva e si trattava del Concerto di Natale! La qualità delle immagini, grazie a un ottimo lavoro di restauro digitale, è straordinaria. E sullo schermo risulta evidente l’energia che sprigionavamo”.

Oltre al concerto è poi prevista la proiezione di alcuni extra tra cui 25 minuti di immagini e interviste inedite più una notevole molte di materiale d’archivio quale la prima intervista televisiva al gruppo, l’esibizione a Top of The Pops e alcuni momenti dei concerti ad Hyde Park, al Rainbow e all’Hammersmith,