Questa sera la nuova puntata di “Quarto Grado“, in onda venerdì 19 settembre, alle ore 21.15, su Retequattro torna a investigare sui casi di cronaca che più sconvolgono l’opinione pubblica.

Massimo Bossetti rimane in carcere per “gravi indizi di colpevolezza” e “pericolo di reiterazione del reato”. Il giudice ha respinto l’istanza di scarcerazione dell’unico indagato per l’omicidio di Yara Gambirasio. Perché il Gip considera “incoerenti” le sue dichiarazioni? Quali tasselli mancano per arrivare alla verità?

Dagli ultimi aggiornamenti sul caso di cronaca – che, tra innocentisti e colpevolisti, tiene desta l’attenzione dell’opinione pubblica dallo scorso 16 giugno (giorno del fermo di carpentiere di Mapello).

Dopo aver mostrato in esclusiva le foto di Alberto Stasi in caserma il giorno dell’omicidio di Chiara Poggi, Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero tornano sul delitto di Garlasco. A chi appartiene il Dna maschile trovato sotto le unghie della giovane? L’impronta sul sangue di Chiara coincide con la suola di un paio di scarpe appartenenti all’imputato?

Elena Ceste avvistata a Tenerife. È lei, la madre scomparsa da Costigliole d’Asti, la donna ritratta in una foto che una telespettatrice ha inviato in diretta alla redazione di “Quarto Grado”? Il settimanale a cura di Siria Magri cerca di fare chiarezza.

Photo: comunicato stampa Mediaset