Uscirà nelle sale il 27 giugno “Qualche nuvola”, l’opera prima di Saverio Di Biagio, giovane cineasta italiano che ha già una lunga esperienza alle spalle come aiuto regista e sceneggiatore di diverse opere italiane.

In questo film, per la prima volta, Saverio Di Biagio, oltre ad essere il coautore della sceneggiatura insieme a Massimo De Pascale, si cimenta per la prima volta come regista.

“Qualche nuvola” è una storia tutta italiana, ambientata a Roma, la Città Eterna dai mille volti. Ed è proprio il contrasto tra le diverse sfaccettature di questa meravigliosa città a fare da elemento portante di questa pellicola.

Il protagonista è Diego (Michele Alhaique, già visto nel 2008 ne “L’uomo che ama” di Amria Sole Tognazzi), un ragazzo di Roma che, però, è nato nella parte meno nota della città, in una borgata di periferia dove non c’è lusso né turisti ad animare la vita. Qui le alternative sono due, o si fatica per un futuro migliore o ci si dà alla malavita. Diego ha scelto la prima strada e ha iniziato a fare il muratore, si è fidanzato con la ragazza della porta accanto con la quale ha in progetto di sposarlo.

Ma la vita a volte nasconde qualche sorpresa e la vita e i progetti di Diego saranno stravolti da Viola, la figlia del suo capo, quando accetta di ristrutturarle l’appartamento.