Come ospite d’onore ieri a “Domenica In” c’era Pupo, cantautore amatissimo dagli italiani che a sessant’anni è tornato sulla cresta dell’onda con l’uscita del suo ultimo album di inediti “Porno contro amore“.

Intervistato da Paola Perego l’artista, elegantissimo in giacca e cravatta, ha parlato della sua vita sopra le righe, rivelando gli aspetti più controversi della sua famiglia allargata composta da una moglie, una compagna, due figlie legittime ed una avuta da una fan all’inizio degli anni ’80. Inizialmente parte con il rapporto con le donne della sua vita: la moglie Anna con cui vive a Ponticino, e la compagna Patricia che vive a Firenze e si occupa dei suoi tour all’estero. Le due, che si sono raccontate in una sorta di intervista doppia, hanno un buon rapporto così come Pupo stesso ha rivelato:

“Non è stato un percorso semplice. Io, Anna e Patricia ci siamo trovati in mezzo a una storia senza programmare nulla, ma a un certo punto piuttosto che distruggere quello che avevamo costruito abbiamo deciso di andare avanti e trovare una strada per salvarlo. Si possono amare anche due donne [...] All’inizio non hanno preso bene questa storia. Hanno avuto molti problemi. Ma il vero amore è combattere e risolvere i problemi”.

Ilaria e Chiara sono, invece, le due figlie legittime, pronte a difendere il padre spesso attaccato da più fronti per le sue scelte di certo fuori dal comune. Pupo, per finire, ha raccontato anche di Valentina, riconosciuta anni dopo la sua nascita ma con cui, adesso, è un padre provetto:

“La mia terza figlia è un errore, ma non per quello che pensate. È stato un mio sbaglio perché non sono stato capace di darle il mio cognome subito. Ho aspettato sei sette anni a riconoscerla. Ora abbiamo un rapporto bellissimo“.