Al rientro dalla sua tournée in Russia Enzo Ghinazzi, da tutti conosciuto come Pupo, ha voluto fare una sorpresa ad un suo fan in ospedale. Protagonista di questa storia commovente è Maurizio Alunni, un uomo di cinquantasei anni di Arezzo, ricoverato al Centro Riabilitazione Terranuova perchè caduto in coma dopo essere stato colpito da un ictus.

La bella iniziativa è stata ideata dalla moglie di Alunni, l’insegnante aretina Maria Polidori, che aveva lanciato un appello, raccolto poi dal quotidiano “Il Corriere di Arezzo“, conoscendo la passione del marito per le canzoni del cantautore. Pupo, venendo a conoscenza della proposta, non ha esitato un attimo a confermare la sua adesione e, una volta tornato in Italia, si è recato direttamente in ospedale. Arrivato nel reparto di alta specializzazione del centro riabilitativo il cantante, senza neanche dare troppo nell’occhio, si è avvicinato al letto dell’uomo malato e ha cantato in suo onore quei brani che tanto amava. Un gesto affettuoso e disinteressato che Ghinazzi ha fatto con la speranza di apportare un contributo, anche se piccolo, alla guarigione di Maurizio. Dopo la sua performance il cantautore ha voluto anche immortalare questo momento con una foto ricordo e tutto il personale dell’ospedale non ha potuto che ringraziarlo di cuore per l’impegno mantenuto, pregando di vederne al più presto gli effetti positivi sul malato.