Anche quest’anno coloro cui piace fare i conti alle star avranno pane per i loro denti: la rivista Forbes ha infatti pubblicato la sua tradizionale lista annuale delle celebrità che più hanno guadagnato durante gli ultimi 12 mesi. La scettro questa volta è andato al rapper Puff Daddy.

Il cantante, conosciuto anche con i vari nomi di P. Diddy, Puffy, Diddy, ma che all’anagrafe è registrato come Sean Combs, ha infatti raggranellato la considerevole cifra di 130 milioni di dollari. Facendo qualche rapido calcolo qualcosa di più di 10 milioni al mese.

Il record però non deriva soltanto dalla sua attività musicale – cui però hanno contribuito anche la reunione con la Bad Boy Family e la collaborazione con Ciroc – ma anche agli ottimi risultati conseguiti dalla sua linea d’abbigliamento.

Al secondo posto del podio troviamo Beyoncé, che si è dovuta “accontentare” di 105 milioni, mentre è un mondo antico come quello della letteratura a fare capolino al terzo gradino: J. K. Rowling, ha infatti guadagnato 95 milioni, probabilmente frutto dei diritti di sfruttamento dei suoi libri (il recente Animali fantastici e dove trovarli, per esempio).

Seguono poi a distanza ravvicinata sia un altro cantante come Drake che il primo e unico calciatore della lista, Cristiano Ronaldo. Le posizioni della seconda metà della top ten sono occupate da The Weeknd, quindi da Howard Stern, dal gruppo dei Coldplay, la star del cinema James Patterson (ex Twilight) e dal giocatore di basket LeBron James.

Qui di seguito la lista completa dei Paperoni dello showbusiness secondo Forbes:

  1. Sean Combs – 130 milioni di dollari
  2. Beyoncé – 105 milioni di dollari
  3. J. K. Rowling – 95 milioni di dollari
  4. Drake – 94 milioni di dollari
  5. Cristiano Ronaldo – 93 milioni di dollari
  6. The Weeknd – 92 milioni di dollari
  7. Howard Stern – 90 milioni di dollari
  8. Coldplay – 88 milioni di dollari
  9. James Patterson – 87 milioni di dollari
  10. LeBron James – 86 milioni di dollari