Un’altra fine del mondo, un altro tentativo di rinascita. Sembra che Will Smith non riesca più a star lontano da questa tematica: dopo Io sono leggenda, arriva sul grande schermo After Earth, film diretto da M. Night Shyamalan e che lo vede protagonista con Jaden Smith (figlio di Will) e Isabelle Fuhrman.

Mille anni dopo che la Terra è stata devastata da innumerevoli cataclismi e che l’umanità ha dovuto abbandonare il pianeta, Nova Prime è diventata la nuova patria del genere umano. Dopo essere stato lontano dalla sua famiglia per molto tempo a causa di una lunga missione, il generale Cypher Raige (Will SMith) è finalmente pronto a far da genitore al figlio tredicenne Kitai (Jaden Smith). Un giorno però un asteroide danneggia gravemente l’astronave su cui si trovano Cypher e Kitai, e precipitano sul pianeta Terra. Essendo Cypher gravemente ferito, sarà Kitai a dover intraprendere un viaggio pieno pericoli per chiedere soccorso, affrontando territori inesplorati, nuove specie animali che ora governano il pianeta e un’incontrollabile creatura aliena scappata durante la collisione. Padre e figlio dovranno imparare a collaborare e a fidarsi l’uno dell’altro se vorranno avere qualche possibilità di tornare a casa.

La scrittura della sceneggiatura del film, inizialmente intitolato One Thousand A.E., era stata originariamente affidata a Gary Whitta, ma poi stata riscritta dallo stesso regista M. Night Shyamalan. Nel novembre del 2011 la sceneggiatura è stata infine rimaneggiata da Stephen Gaghan. Le riprese del film, iniziate nel febbraio del 2012 si sono svolte tra la Costa Rica, la California, lo Utah e Philadelphia.