Da pochissimo è arrivato sul web il trailer e il primo poster riguardante il film Promised land, la cui regia è ad opera di Gus Van Sant. Chi non ricorda il suo nome può andarsi a riguardare un paio di episodi che hanno segnato la storia recente del genere pulp: Elephant e Paranoid Park. Promised Land è una pellicola che farà sicuramente parlare di sé per via del tema trattato, il quale è forte e attuale: il breaking. Si tratta di una forma di perforazione selvaggia e violenta del terreno, considerata da molti inquinante e pericolosa.

C’è una curiosità riguardante Promised land. Inizialmente doveva essere il pluripremiato attore Matt Demon a dilettarsi nella regia del film. Successivamente il tutto è stato invece preso in affidamento da Gus Van Sant, che con la sua macchina da presa ha più volte diretto il buon Damon. Van Sant torna dunque alla regia dopo l’Amore che resta, movie del 2011 che non ha ottenuto il riscontro atteso, ma che meritava molto di più.

Promised land potrebbe essere la “sorpresa” degli Oscar 2013 Oltre a Matt Damon, nel film ci sono John Krasinski, Rosemarie DeWitt, Frances McDormand, Lucas Black, Hal Holbrook e Scoot McNairy.

Promised land narra la storia di Steve Butler, un rappresentante aziendale molto particolare.