E’ sempre tempo di premi a Hollywood e, questa, è la volta della 24esima edizione dei PGA Awards, i riconoscimenti della Producers Guild of America considerati tra i principali indicatori sulle nomination agli Oscar e sui premi che verranno assegnati. Le pellicole che hanno vinto il PGA negli ultimi anni, infatti, hanno successivamente sempre portato a casa la statuetta per il miglior film.

A concorrere per il Darryl F. Zanuck Producer of the Year Award in Theatrical Motion Pictures sono 10 titoli: Argo, Lincoln, Life of Pi, Les Miserables, Django Unchained, Beasts of the Southern Wild, Moonrise Kingdom, Silver Linings Playbook, Skyfall e Zero Dark Thirty.

Sul fronte animazione, invece, si sfidano Brave, Frankenweenie, Wreck-It Ralph, ParaNorman e Rise of the Guardians.

Tornando alla competizione principale, tanto stupore per le esclusioni eccellenti: The Dark Knight Rises, The Master, Amour, The Best Exotic Marigold Hotel e The Hobbit: An Unexpected Journey.