Prince non è stata soltanto una delle popstar più amate e popolari dagli anni ’80 a oggi. È stato anche uno degli artisti più prolifici, come testimoniano i ben 39 album pubblicati nella sua carriera, insieme a 5 album colonna sonora, 3 live, 5 raccolte, 9 raccolte di video e 105 singoli. Sarebbe però enorme anche il materiale inedito finora mai pubblicato.

Prince era un musicista e autore instancabile, costantemente al lavoro anche nei giorni appena precedenti alla sua morte. Nelle ultime ore prima del suo decesso, sembra infatti che il genietto di Minneapolis abbia lavorato senza soste su della nuova musica. Come avrebbe rivelato suo cognato Maurice Phillips, il marito della sorella di Prince Tyka Nelson: “Sono stato con lui lo scorso weekend. Aveva lavorato per 154 ore di fila”.

Secondo qualcuno sarebbe stata proprio la sua instancabile attività ad averlo condotto fino alla morte, e non un’overdose, sebbene per averne conferma sarà necessario attendere i risultati degli esami tossicologi, previsti solo per le prossime settimane.

Il materiale composto e registrato da Prince nel corso della sua carriera e mai rilasciato potrebbe vedere prossimamente la luce. C’è addirittura chi sostiene che, con tutti i brani che aveva in cassaforte, si potrebbe fare uscire un suo nuovo album ogni anno per i prossimi cento anni.

Pare che all’interno di un caveau presente nella villa di Prince di Paisley Park, a Minneapolis, il cantante abbia tenuto centinaia di registrazioni del tutto inedite. Ore e ore di materiale che prima o poi potrebbero venire pubblicate.

Parlando in termini meno artistici e più economici, c’è già chi si domanda chi erediterà tutta questa enorme fortuna, composta sia dai diritti sugli album e le canzoni già uscite, e che negli ultimi giorni sono tornati ai vertici delle classifiche mondiali, che da tutto il potenziale materiale inedito che potrebbe fruttare parecchi altri soldi. La parente più vicina a Prince è la sorella Tyka Nelson, con cui però sembra che l’artista si fosse riavvicinato soltanto di recente. Il mistero non solo sulla sua morte, ma anche su chi sarà il suo erede, prosegue.