Dopo le nominations ufficiali divulgate qualche tempo fa per la notte degli Oscar, che quest’anno si terrà il 26 febbraio dal Kodak Theatre di Los Angeles, arrivano, come al solito le previsioni.

Gli esperti del settore si confrontano tra loro e inizia il toto-oscar per determinare con anticipo chi, tra tutti i nominati per ognuna delle categorie, è il favorito per aggiudicarsi la statuetta più ambita del mondo del cinema.Tra i favoriti per l’Oscar come miglior film, in cima alla lista, c’è “The Artist” di Michel Hazanavicius, che sembra meritarsi il premio per aver riportato sullo schermo, in un periodo dello strapotere del 3D e di effetti speciali, una pellicola muta e in bianco e nero. Subito dopo ci sono “Hugo Cabret” di Martin Scorsese e “Paradiso Amaro” di Alexander Payne.

Il miglior regista segue la scia dei favoriti per il miglior film: Michel Hazanavicius per The Artist, ma anche Martin Scorsese potrebbe fare il doppio colpo.

George Clooney è il favoritissimo per la statuetta di miglior attore per la sua interpretazione nel film “Paradiso Amaro”; Jean Dujardin, protagonista di “The Artist” forse si è fatto sfuggire l’Oscar per la sua apparizione in locandine discutibili.

La migliore attrice dell’anno potrebbe essere Viola Davis, per il film “The Help” oppure Meryl Streep per “The Iron Lady”.