L’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea, la cosiddetta Brexit, ha fatto litigare anche il conduttore di Porta a Porta Bruno Vespa e il politico di Forza Italia Renato Brunetta. La lite è avvenuta proprio nel corso dello speciale di Porta a Porta sulla Brexit, andato in onda ieri sera in prima serata.

La lite tra il conduttore e l’onorevole di Forza Italia sarebbe scoppiata all’ennesima interruzione provocata proprio da quest’ultimo, mentre in collegamento da Londra parlava Davide Serra, ceo del Fondo Algebris. Bruno Vespa, conduttore della trasmissione, si è sentito in dovere di intervenire per riportare l’equilibrio in merito agli interventi in studio e per far sì che non si verificassero altre interruzioni. Per questo avrebbe intimato a Brunetta di lasciar parlare Serra, usando un tono piuttosto deciso.

Tono che non è piaciuto affatto a Brunetta, che ha motivato le sue interruzioni affermando che Serra fosse amico del Premier Matteo Renzi (“Almeno si dice chi è”, avrebbe urlato Brunetta). Da qui alla lite a Porta a Porta il passo è stato brevissimo: Bruno Vespa ha accusato Brunetta di fare propaganda politica, Brunetta ha accusato a sua volta Vespa di essere sottomesso politicamente.

Nel video potete vedere il momento in cui è avvenuto l’acceso scambio di battute tra Bruno Vespa e Renato Brunetta: