Potrà sembrare un’ovvietà ai lettori più smaliziati, ma una recente ricerca condotta da PornHub ha evidenziato come siano sempre di più le donne che si divertono con il porno, anche in Italia.

La piattaforma di streaming a luci rosse ha pubblicato un’analisi dei dati dei visitatori del sito, divisa per nazionalità e quindi per genere dell’utente: la disparità è ancora evidente, come sottolinea persino il caso delle due nazioni più “emancipate”, Filippine e Brasile (35% di donne e 65% di uomini), ma di sicuro si sta riducendo.

L’Italia in questa classifica si trova al 14esimo posto, e nonostante quanto si possa credere produce dei dati al di sopra della media: gli accessi al sito sono attribuiti per il 27% alle donne e per il 73% agli uomini. Superati anche gli Stati Uniti, mentre ci predono Francia e Spagna.

Ovviamente i dati provengono dalle informazioni rilasciate spontaneamente da visitatori che fanno uso di porno, per cui magari imbarazzati e propensi a mentire, ma visto i grandi numeri si possono tranquillamente considerare le rilevazioni come abbastanza vicine alla realtà dei fatti.

Ma la ricerca non si ferma qui: sembra che la durata media della visione di materiale a carattere pornografico sul sito vari sensibilmente a seconda del genere. Le donne infatti “resisterebbero” per una media di 10 minuti e 10 secondi, mentre gli uomini un po’ meno, ovvero 9 minuti e 20 secondi.

Analizzando l’anagrafica delle utenze femminili è poi risultato che la fascia d’età più attiva è quella che va dai 18 ai 25 anni. Il record invece di utenti stagionate, ovvero sopra i 60 anni, si registra invece in Belgio e nei Paesi Bassi.

PornHub fornisce poi anche i suoi dati riguardanti i termini più ricercati dalle donne: il podio è conquistato dalla triade composta da “lesbian”, “threesome” e “squirt”. Seguono poi “black”, “cartoon”, “lesbian scissoring” e “gangbang”. Altro particolare: a quanto pare il pubblico femminile è sempre meno interessato al porno amatoriale e si concentra sui filmati che hanno come protagonisti delle celebrità. Tra le donne vince Kim Kardashian, mentre l’attore pornografico James Deen vince la sfida dell’altro metà del cielo.