Pronto per uscire nelle sale cinematografiche americane, ‘Playing for Keeps’, è il nuovo film di Gabriele Muccino che nel cast, anche questa volta, vede grandi nomi come Gerard Butler, Jessica Biel, Catherine Zeta Jones, Dennis Quaid e Uma Thurman, e una trama che balla tra il romantico e la commedia.

Il film rappresenta per Muccino una nuova conferma del suo talento artisti che ad Hollywood viene apprezzato molto più che in Italia, come spiega lo stesso Muccino che, in occasione di un’intervista ha dichiarato “in Italia se un regista, come ero io, è abbastanza fortunato da trovare il suo pubblico e i suoi successi, guadagna rapidamente totale libertà e trova molto facilmente il modo di finanziare i suoi film”.

“Ora la situazione economica in Italia è cambiata molto in peggio” prosegue Muccino che sottolinea “fino a un anno fa avrei potuto far partire qualunque film con una telefonata, e fare il film che volevo senza dover discutere con nessun produttori”.

Insomma, il nostro Paese riesce ancora una volta a farsi sfuggire un cervello per motivazioni che, forse, vanno al dì la della crisi economica.

Diversa sembrerebbe essere la situazione ad Hollywood, descritta come un paradiso dal regista di ‘La ricerca della felicità’, il film con Will Smith che lo portò rapidamente nell’olimpo dei registi del nuovo continente.