L’impressionante successo di Pokémon Go ha fatto crescere l’interesse di Hollywood verso il franchise giapponese, che in passato era già passato varie volte per le sale, ma sempre in forma di cartone animato.

È invece notizia di oggi che la Legendary Pictures si è assicurata i diritti di sfruttamento cinematografici: l’annuncio riguardo un film in live action incentrato su Detective Pikachu, un nuovo personaggio dell’universo dei Pokémon, protagonista di un videogioco per Nintendo 3DS uscito in Giappone a febbraio di quest’anno.

Il topo giallo dai poteri elettrici, come evidente dal titolo, è protagonista di una serie di avventure in cui le sue doti di deduzione sono centrali rispetto alle solite abilità combattive: il Pikachu del gioco è infatti più debole dei suoi simili, ma è dotato di un’intelligenza fuori dal comune e riesce a parlare con un ragazzo che capisce i suoi versi.

La Universal Pictures si è assicurata i diritti di distribuzione nel resto del mondo, mentre in Giappone se ne occuperò la Toho. A fare concorrenza alla Legendary, riferiscono gli esperti, ci sarebbe stata anche Netflix, ingolosita dopo il balzo in avanti della Nintendo, che grazie a Pokémon Go, gioco tanto criticato quanto osannato ha visto le proprie azioni aumentare di valore del 25%.

Il primo film animato creato dopo l’uscita del gioco per Game Boy, avvenuta nel 1996, è stato Pokémon il film – Mewtwo colpisce ancora del 1998, che ha poi generato un enorme numero di seguiti, arrivati sinora a 18.