Al via su Cielo (DTT canale 26, Sky canale 126 e TivùSat canale 19) da 5 maggio ogni lunedì in prima serata il nuovo ciclo di film Please, love me! , tante pellicole per scoprire i mille volti dell’amore: da quello romantico a quello tragico, da quello ostacolato dal destino o dalla società.

Ad inaugurare  questo nuovo appuntamento del lunedì la romantic comedy Il mio angolo di paradiso (5 maggio), pellicola che vede la partecipazione di Kate Hudson, insieme al premio Oscar Whoopy Goldberg. La pubblicitaria di successo Marley Corbett (Kate Hudson) è una donna indipendente che, per sua scelta, non riesce mai ad avere storie d’amore durature. La sua vita cambia radicalmente quando scopre di avere un cancro al colon: a diagnosticarle la malattia un giovane medico ebreo messicano, Julian Goldstein (Gael García Bernal) di cui si innamora. E, proprio durante la colonoscopia, Marley incontra Dio (Whoopi Goldberg) che le propone di esprimere tre desideri.

Si prosegue poi con Think like a man (12 maggio), un tipico esempio di screwball comedy americana. Cambiano i decenni, le situazioni, ma non le problematiche: la perenne lotta tra i sessi, le difficoltà a comprendersi, a trovare la propria anima gemella, l’incapacità di condividere sogni e necessità. Un gruppo di amici dovrà fare i conti con le rispettive compagne che stanno seguendo i preziosi consigli del libro Act like a Lady and Think like a man. Decisi a non lasciarsi raggirare, a loro volta leggeranno il libro che consiglia alle donne a pensare come gli uomini.

Invece protagonisti della commedia Boygirl – Questione di… sesso (19 maggio) sono Nell Bedworth e Woody Deanne, vicini di casa e compagni di scuola che, pur conoscendosi fin dall’infanzia non sono mai andati d’accordo. Durante una gita scolastica finiscono per litigare all’interno di un museo, proprio davanti ad una statua azteca che, in qualche modo, sembra lanciare una maledizione sui due ragazzi. La mattina dopo, infatti, si ritrovano l’uno nel corpo dell’altra.

E ancora, l’acuto melodramma sullo splendore della mortalità e dell’adolescenza è  protagonista di Restless – L’amore che resta (9 giugno). Enoch (Henry Hopper) ha perso i genitori in un tragico incidente, Annabel (Mia Wasikowska) ha un cancro e ancora pochi mesi da vivere. Due giovani che, nonostante la consapevolezza della propria mortalità, decidono di condividere le proprie vite. La loro relazione sentimentale, infatti, è il centro del film, attorno alla quale il regista Gus Van Sant dispone gli altri elementi alla base della storia: il binomio morte-vita, il senso del rito e la bellezza del ricordo.

Nel corso del lungo ciclo Please, Love me!  tante altre pellicole tra cui: Damsels in Distress – Ragazze allo sbando, una riscrittura arguta e brillante dei cliché del teen-movie, Come lo Sai, una romantic comedy metropolitana con Reese Witherspoon e Jack Nicholson, Mangia prega ama, commedia sentimentale con Julia Roberts e Che fine hanno fatto i morgan? con Hugh Grant e Sarah Jessica Parker.