Vittoria Schisano è la prima playmate transgender a posare per la copertina e per un servizio di Playboy, la più nota rivista per adulti al mondo. Vittoria, che oggi oggi ha trentadue anni, fino a cinque anni fa si chiamava Giuseppe e a ventisette anni ha trovato il coraggio per iniziare a compiere concretamente il percorso che le avrebbe consentito di essere davvero ciò che sentiva di essere dentro di sé.

Vittoria Schisano è di Pomigliano d’Arco, in provincia di Napoli ma da tempo si è trasferita a Roma, per studiare recitazione e per inseguire anche il sogno di essere un’attrice. Posare per Playboy è stata una gran bella soddisfazione per lei, se non altro perché Playboy è da sempre una rivista che celebra la bellezza femminile. Per lei una dose di fiducia e di autostima niente male ma anche la realizzazione di un sogno che in questo modo ha avuto un doppio valore. Con il più il privilegio e il primato di essere stata la prima transgender in assoluto a comparire sulla cover della rivista.

Vittoria Schisano ha raccontato di aver capito di avere un animo femminile dentro di sé già all’età di cinque anni, quando desiderava essere come sua sorella e di diventare un’attrice. Per anni ha dovuto affrontare una situazione non certo facile, soprattutto con se stessa e ha vestito i panni di Giuseppe, che però non sentiva molto suoi. Nel 2011, finalmente, la decisione di affrontare la questione e di diventare finalmente Vittoria Schisano, ossia colei che sentiva realmente di essere.

Di Giuseppe oggi Vittoria parla come se stesse parlando di un fratello ma l’attrice può dirsi pienamente soddisfatta e felice di come siano andate le cose. Oltre ai lavori nel mondo del cinema, sono arrivate anche le proposte come testimonial per brand e sfilate di mode. Sino ad oggi, a quella copertina di Playboy che è stato un meraviglioso regalo.

La bellezza è verità, la verità bellezza, questo è tutto ciò che occorre sapere! Vittoria Schisano #VeritaSenzaVeli #InTutteLeEdicole

Pubblicato da Playboy Italia su Mercoledì 3 febbraio 2016