Mauro Coruzzi, conosciuto dal pubblico italiano come Platinette, è finalmente uscito dall’ospedale dopo l’operazione a cui si è sottoposto per l’introduzione di un palloncino intragastrico. Il suo scopo è quello di dimagrire in modo da raggiungere un obiettivo professionale, che probabilmente sarà la partecipazione alla prossima edizione di “Pechino Express”:

“Non è un passaggio da monarchia alla repubblica, ma una soluzione per chi come me ha poca forza di volontà per perdere un po’ peso e che mi permetterà di provare meno fame“.

L’intervento è andato per il meglio e Platinette, così come ha fatto lungo tutto il corso della sua degenza, ha voluto lanciare l’ennesimo video sul suo profilo Facebook per ringraziare tutte le persone che le sono state accanto in questi giorni e, in secondo luogo, per fare chiarezza sul suo messaggio precedente in cui si era scagliata contro tutti quei presunti amici che invece sono scomparsi proprio in questo momento:

Non volevo generare tutto questo vulcano di reazione per aver semplicemente detto che mi aspettavo delle visite. Non mi aspettavo delle ‘visite’. Mi hanno dato fastidio le reazioni di qualcuno con cui hai lavorato degli anni e poi improvvisamente in certe situazioni vedono ciò che fai come una sorta di vendetta: niente di tutto ciò. Ci sono rapporti professionali e rapporti umani, uno spera che le due cose a volte siano miscelate e si accorge poi che non è così, ma magari mi sbaglio io. Sto bene, non soffro di solitudine, mi ha fatto piacere vedere qualcuno ma non era un grido di allarme“.

In questo modo Coruzzi ha voluto, così, tranquillizzare i suoi fan: la sua non voleva essere una richiesta d’aiuto ma una semplice considerazione personale che gli ha dato modo di riflettere sui rapporti coltivati nel campo professionale e non.

Finita la degenza 😇😇😇

Posted by Mauro Coruzzi on Giovedì 10 settembre 2015