Quella che si suol definire una buona annata per Michele Placido che, reduce del grande successo ottenuto con la pellicola “Vallanzasca, gli angeli del male”, si appresta a ultimare le riprese della prossima fatica, stavolta su suolo francese.

Si tratta di un poliziesco che vanta un cast d’oltralpe, l’attore protagonista è infatti Daniel Auteuil, il titolo del film è “Lo Spione” e sarà quasi interamente girato nella capitale parigina.

In una pausa dal lavoro come regista in terra francese Placido ha rivelato che questo non è l’unico progetto in uscita per il prossimo 2012, piuttosto il regista pugliese ha per le mani una sceneggiatura molto interessante, stando alle indiscrezioni.

Si tratta – come lo stesso Placido ha spiegato – di una storia d’amore tra due giovani ambientata tra la costa marchigiana e l’entroterra. Riguarda un progetto al quale l’ex poliziotto si sta dedicando nelle vesti di attore: “una storia giovane, diretta da un esordente regista” ha spiegato.

Con l’occasione Placido si è soffermato sulla condizione particolarmente favorevole del cinema di casa nostra, al quale stanno finalmente riconoscendo i meriti dovuti e che “nei prossimi anni arriverà ad incassi record, simili a quelli del cinema americano”.

Tra i rappresentanti della settima arte di casa nostra certamente Placido è uno dei migliori talenti, attendiamo quindi l’ultima fatica parigina nella speranza di tornare in sala per un buon film, come è stato il suo “Vallanzasca”.