Vivienne è una bimba di quattro anni, con due genitori speciali: Brad Pitt e Angelina Jolie. Il suo destino lavorativo potrebbe dunque essere già scritto. Prova ne è l’esordio in tenerissima età sul set al quale è destinata. Vivienne, figlia minore di una delle coppie più famose e più ricche di tutta Hollywood, reciterà una piccola parte in Maleficent, film della Walt Disney.

Vivienne reciterà proprio accanto alla madre. Anzi, non proprio accanto! Le due saranno infatti nemiche: nello specifico Vivienne sarà l’antagonista della madre, la signora Jolie, nel ruolo della giovane principessina Aurora.

Maleficent altro non è che la favola della Bella Addormentata, vista dagli occhi della principessa cattiva: Malefica. Il film racconterà di come quest’ultima è diventata così perfida al punto da lanciare un sortilegio proprio nei confronti della piccola Aurora/Vivienne. Le riprese del film sono già in corso a Londra, così da predisporre al meglio l’uscita dello stesso, prevista per il 2014.

Maleficent è dunque un film destinato a offrire materiale agli psicanalisti di mezzo mondo. La mamma, Angelina, fa la strega cattiva. La figlia, Vivienne, fa la principessa.

Per la cronaca è la seconda volta che uno dei pargoli di casa Pitt-Jolie si cimenta al cinema. La prima “figlia d’arte” della celebre famiglia a calcare le scene fu la primogenita Shiloh, in Lo Strano caso di Benjamin Button.