Brenton Thwaites nel cast del quinto capitolo della saga Pirati dei Caraibi: I morti non parlano (Pirates of the Caribbean: Dead Men Tell No Tales). Dopo mesi di provini e ricerche l’attore australiano sarebbe stato scelto per interpretare il ruolo di un soldato inglese di nome Henry.

Thwaites sarebbe quindi nelle ultime fasi di negoziazione del contratto per diventare così la co-star di Johnny Depp, prendendo con molta eventualità il posto di “spalla seria” che negli episodi precedenti apparteneva a Orlando Bloom. Proprio su Bloom, invece, sono molte le voci che lo vedrebbero tornare nei panni di William Turner, mentre tra le novità ci sarebbe Javier Bardem come cattivo del film, il Capitano Brand, tuttavia anche questa da confermare.

Classe 1989, Brenton ha fatto il suo debutto nel mondo del cinema nel film indipendente “Charge Over You” (2010), dividendosi anche nel piccolo schermo con una serie di telefilm, per poi partecipare al remake del film di successo degli anni ’80 “Laguna Blu – Il risveglio”. Il grande successo arriva nel 2013 quando Thwaites viene scelto per interpretare il principe Phillip in Maleficent, per passare poi a “The Giver – Il mondo di Jonas” (2014) – nei panni del protagonista – al fianco di Jeff Bridges e Meryl Streep. Tra le recenti produzioni anche Gods of Egypt di Alex Proyas, in uscita nel febbraio 2016 negli Stati Uniti.

Nonostante il quinto capitolo della saga abbia subito qualche ritardo nella registrazione – che secondo alcune voci cominceranno nel 2015 nel Queensland, in Australia – tra le altre notizie certe ci sarebbero gli svedesi  Joachim Rønning & Espen Sandberg alla regia, mentre la scenografia sarebbe ancora in mano a Terry Rossio affiancato però da Jeff Nathanson. La pellicola dovrebbe uscire nelle sale statunitensi entro il luglio 2017.

(photocredit: Twitter @brentonthwaites)