Dopo Jennifer Lawrence oltreoceano e dopo la nostra Diletta Leotta, anche Pippa Middleton sarebbe stata vittima di hacker che avrebbero rubato migliaia di sue foto private trafugando l’account iCloud. La notizia è stata data dai tabloid britannici Daily Mail e The Sun, che l’avrebbero appresa in quanto un soggetto rimasto anonimo avrebbe tentato di veder loro – e non solo a loro probabilmente – parte dell’archivio fotografico di Pippa Middleton, sorella della duchessa di Cambridge Kate Middleton.

Fra le presunte migliaia di foto rubate a Pippa, anche alcune in cui sarebbero stati ritratti i suoi nipoti – i figli di William e Kate, il principe George e la principessa Charlotte Elizabeth Diana – oltre ovviamente a molte altre assai private scattate durante vari momenti di vita quotidiana.

Come logico che sia, nessuna testata avrebbe accettato di acquistare le foto, anche perché se fosse vero che l’account iCloud di Pippa Middleton è stato violato, si sta comunque parlando di reato molto grave. Sempre secondo la stampa britannica, l’anonimo presunto hacker avrebbe cercato di vendere le foto di Pippa per circa cinquantamila sterline e lo avrebbe fatto inviando un messaggio su WhatsApp. La polizia inglese starebbe indagando per cercare di scoprire di chi si tratti e se la storia possa avere un fondo di verità. Al momento però, sembra che nessuno sia stato ancora accusato o arrestato.