La nuova versione cinematografica di Pinocchio sembra che finalmente possa vedere la luce. Il progetto è in cantiere già da diverso tempo, ma la produzione sembrava essere rimasta ferma a tempo indefinito. Fino ad ora.

Secondo quanto riporta il sito cinematografico The Tracking Board, Pinocchio ha trovato un regista. La pellicola distribuita dalla Warner Bros. Pictures e che vedrà Robert Downey Jr. nella parte di Geppetto sembra abbia ingaggiato dietro la macchina da presa Ron Howard. La sceneggiatura di questo nuovo adattamento live action della celebre storia scritta da Carlo Collodi era invece stata affidata a Bryan Fuller, il creatore delle serie tv Hannibal, Pushing Daisies, Dead Like Me e Wonderfalls, ma pare che con l’ingresso in scena di Ron Howard il nome dello sceneggiatore possa cambiare, anche se al momento non è ancora stato comunicato.

In un primo tempo pareva che a dirigere Pinocchio sarebbe stato Paul Thomas Anderson, il regista di Magnolia, Il petroliere e Vizio di forma. Dopo la sua uscita dalla lavorazione della pellicola lo scorso autunno, il progetto è ora passato nelle mani di Ron Howard, l’ex Richie Cunningham di Happy Days, che come regista vanta un curriculm vastissimo, capace di spaziare da A Beautiful Mind a Il codice da Vinci, da Rush fino al recente Heart of Sea – Le origini di Moby Dick.

Attualmente Ron Howard è impegnato con Tom Hanks nelle riprese dell’atteso Inferno, il nuovo adattamento di un romanzo di Dan Brown, ma sembra che abbia già trovato il suo prossimo impegno. Il suo Pinocchio proverà a offrire una rilettura nuova del personaggio, già portato tra gli altri sul grande schermo con successo dalla Disney nella versione animata del 1940 e con un risultato meno riuscito nel 2002 da Roberto Benigni.

Oltre alla versione di Ron Howard, che dovrebbe anche produrre il progetto insieme alla sua compagnia Imagine, pure la Disney sta intanto lavorando a un nuovo adattamento del libro di Carlo Collodi.