Fervono i preparativi per la 69° edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, che si terrà dal 29 agosto all’8 settembre 2012.

In questi giorni si vanno definendo gli ultimi dettagli, come i veri presidenti delle giurie che assegneranno i diversi premi.

Alla presidenza della Giuria della Sezione Orizzonti è stato designato Pierfrancesco Favino, uno degli attori di maggiore spicco del panorama italiano contemporaneo. Nella Sezioni Orizzonti della Mostra del Cinema di Venezia sono presentati cortometraggi e lungometraggi che sono considerati rappresentativi delle nuove tendenze del cinema internazionale. La giuria che assegnerà il Premio Orizzonti per il miglior film, il Premio Speciale della Giuria Orizzonti e il Premio Orizzonti per il miglior cortometraggio sarà composta da 5 o 7 personalità importanti della cultura, cinematografica e non, di diversi paesi.

Nella stessa riunione che ha designato Pierfrancesco Favino è stato nominato anche Shekhar Kapur come presidente della giuria che assegnerà il Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis”. Shekhar Kapur, regista e produttore indiano – tra le sue opere ricordiamo “Elizabeth” e “ Le quattro piume” – avrà la responsabilità, insieme alle altre 5 persone che verranno selezionate per far parte della giuria, di scegliere tra tutte le opere prime presentate alla mostra quella a cui verrà assegnato il premio Leone del Futuro, più i 100.000 dollari  messi a disposizione da Filmauro di Aurelio e Luigi De Laurentiis.