Autore dell’apprezzato Mozzarella Stories, che fu un piccolo caso della stagione cinematografica targata 2011, il napoletano Edoardo De Angelis firma la sua seconda regia con Perez.

Protagonisti del film, sceneggiato da Filippo Gravino (Una vita tranquilla), sono il veterano del cinema italiano Luca Zingaretti (noto in tv come il Commissario Montalbano) e la nuova promessa Marco d’Amore (il mefistofelico Ciro della serie tv Gomorra prodotta da Sky).

La storia, ambientata nella Napoli metallica e gelida del Centro Direzionale, racconta il risveglio di Perez, un avvocato d’ufficio dalle piccole ambizioni che ha preferito una vita grigia e monotona all’infelicità dell’insuccesso. Il suo ambiguo rivale Corvino gli fa da contraltare nel momento in cui la figlia Tea viene rapita in circostanze misteriose.

In questo thriller urbano attualmente in post-produzione, ispirato alle opere di Luc Besson, figurano anche l’amico fedele Merolla, Gianpaolo Fabrizio, e il machiavellico Buglione, Massimiliano Gallo.