L’affascinante Claudia Gerini ormai sa di piacere non solo agli uomini ma anche alle donne e, intervistata dal settimanale “F”, ha ammesso di non avere nessun problema a riguardo:

“Evidentemente suscito qualcosa di universale perché sono una persona vera. O forse è tutto merito del film La vespa e la regina, un cult per la comunità gay: interpretavo la cantante di una rock band lesbo. Non ne abbiamo mai parlato, ma forse anche Federico fa lo stesso effetto agli uomini. Comunque sia, non ci sono problemi tra noi in merito. Ci sosteniamo a vicenda e siamo felici dei successi reciproci”.

Intanto i rapporto tra l’attrice e il compagno Federico Zampaglione, cantante dei “Tiromancino”, va a gonfie vele da dieci anni grazie a poche regole di vita:

“Innanzitutto devi rimanere innamorata di te stessa e non considerare mai il partner come qualcosa di scontato. Deve essere, invece, il tuo migliore amico, con cui condividere interessi comuni. Con i figli risulta difficile coltivare spazi, ma è anche vero che non si può stare sempre appiccicati”.

Amore a parte, la Gerini sarà di nuovo sul grande schermo il prossimo 24 settembre nel film “L’esigenza di unirmi ogni volta con te” in cui ha interpretato senza problemi scene hot con il collega Marco Bocci:

Sono scene d’amore, fanno parte del lavoro. Di solito un’attrice, che sia pudica o meno, ha un bel rapporto con il corpo. A me piace giocare con la seduzione. Non c’entrano i centimetri di pelle scoperti, si tratta di qualcosa di più profondo, che parte dallo sguardo. Non so se rifarò un calendario, ma se un fotografo si sentisse ispirato da me e mi proponesse pose più sensuali, perché no”.

Sicura di sè e intraprendente l’attrice si dimostra, come sempre, una donna di carattere tanto che, nella vita privata, pratica anche il taekwondo per difendersi da sola:

Non esiste il sesso forte, semmai gli uomini hanno una struttura muscolare più potente. La donna è femmina, è lupa, quando protegge i cuccioli, ma chi l’ha detto che se sai fare il polpettone non puoi anche dare due calci?”.