Massimiliano Rosolino e Marco Maddaloni, gli soprtivi, sono la coppia  vincitrice della seconda edizione di Pechino Express - Destinazione Bangkok.

La coppia formata dai due atleti napoletani dopo l’infortunio di Alessandra Sensini conquista Bangkok e devolvono la vittoria di 20 mila euro alla coperazione “il nodo” che aiuta i bambini del sud est asiatico.

La vittoria viene anticipata (SPOILER) su Wikipedia durante la messa in onda del programma.

La puntata era iniziata con le coppie finaliste formate dagli sportivi Massimiliano Rosolino e Marco Maddaloni, le modelle Ariadna Romero e Francesca Fioretti e i laureati Laura e Daniel.

I finalisti arrivati in Thailandia hanno conosciuto gli animali simbolo del paese, le tigri, infatti i feroci felini sono stati i protagonisti della prima missione nella giungla thailandese. L’obiettivo è guadagnare km da fare con un pick up. Uno dei due della coppia è bendato. Devono camminare tra le tigri prendendo alcuni oggetti, senza fare rumore perché “è molto pericoloso”. Le tigri sono legate ovviamente.

Arrivati nell’area metropolitana di Bangkok la gara entra nel vivo infatti le coppie devono mangiare scorpioni, vermi, larve e scarafaggi fritti come nelle migliori edizioni della Talpa.

Dallo skyline notturno di Bangkok scopriamo che i Laureati sono la coppia che non potrà accedere alla finalissima.

Lo scontro finale per la vittoria avverrà il giorno successivo tra la coppia degli sportivi e la coppia delle modelle.

La prova finale consiste nel superare diverse missioni,in una sorta di caccia al tesoro, per scoprire le anime della città dalla caotica stazione dei treni, al tempio più alto di Bangkok, dai tradizionali massaggi thailandesi al centro commerciale più grande della città.

Un viaggio emozionante che a tutti noi ha fatto scoprire quattro paesi straordinari: Vietnam, Cambogia, Laos e Thailandia.